presa OBD

Oggi quasi tutti possiedono un’auto e più che una necessità è diventato uno status symbol. Tutti vogliono guidare la migliore auto che possono permettersi. Tuttavia, un’auto sorprendente e potente arriva a essere una facile preda per i ladri, che quindi elaborano un piano per rubarla. Dato che hai investito ingenti somme di denaro nel veicolo, è fondamentale proteggerlo dal furto. Di seguito sono elencati alcuni metodi di furto d’auto di cui devi essere a conoscenza.

Intercettazione del segnale radio

Oggi la maggior parte delle auto ha un sistema keyless che emette un segnale radio a corto raggio. Quando la chiave è vicina all’auto, il segnale identifica la macchina e la sblocca. Lo stesso processo è seguito per accendere l’auto con il pulsante di avvio. Il telecomando deve solo essere all’interno della macchina. I ladri comprendono questa tecnologia e fanno uso di trasmettitori wireless catturando il segnale dal telecomando e utilizzandolo successivamente per sbloccare l’auto. Il processo può essere compiuto in tempi molto brevi.

Disturbo del segnale radio

Come sapete, il telecomando trasmette un segnale radio quando si cerca di chiudere le porte e di inserire eventuali antifurti. Il ladro attraverso un dispositivo riesce a bloccare il segnale radio facendo credere al proprietario che l’auto è stata chiusa correttamente. Successivamente i ladri con gli antifurti disattivati commettono il furto.

Riprogrammazione della chiave

La maggior parte delle auto ha una porta diagnostica chiamata comunemente presa OBD, che si trova in genere sotto il volante dell’autoveicolo. I ladri con conoscenze tecnologiche hanno sviluppato un dispositivo che si collega alla porta, il software presente all’interno del dispositivo riesce a clonare facilmente le chiavi. Questa operazione non richiede troppo tempo, infatti il processo di programmazione dura solo 14 secondi.

Hacking delle applicazioni

Pirateria informatica
Questo metodo viene usato raramente, ma presto diventerà comune perché i produttori di automobili tentano di collegare i loro veicoli con gli smartphone dei proprietari. Tramite l’app, il proprietario può sbloccare l’auto. I ladri possono facilmente hackerare l’app e attivare l’auto in base alle loro esigenze. Tutto ciò di cui hanno bisogno per accedere all’applicazione è una password che può essere rubata. L’installazione di antifurti aggiuntivi come ad esempio quelli della Defender Car Security mantengono in sicurezza la vostra auto.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *