Quali sono i modelli Auto presi più di mira?

Il boom dei furti riguarda soprattutto i SUV

 

Doveva succedere.

Era solo una questione di tempo.

Così come i trend del mercato automobilistico riferiscono che negli ultimi anni è esplosa la mania del SUV e quindi la corsa all’acquisto, allo stesso modo anche i gusti dei ladri (sempre più tecnologici) in fatto di automobili sono sempre più orientati ai SUV e alle berline medio grandi del segmento D.

Come sappiamo la sigla SUV è l’acronimo di Sport Utility Vehicle e generalmente indica quei veicoli dall’aspetto simile a monovolume e station wagon (comfort, assenza di ridotte, pneumatici stradali) ma aventi anche alcune caratteristiche dei fuoristrada (altezza elevata da terra, quattro ruote motrici, peso e cilindrate elevate). Una sorta di fuoristrada moderato.

Ebbene, seppure i dati che riferisce la Polizia di Stato segnalano un’interessante calo dei furti di veicoli (autoveicoli, motoveicoli e mezzi pesanti) che vedono passare da 156.923 del 2017 ai 147.117 dello scorso anno (per quanto riguarda le autovetture, la flessione è stata di quasi il 6%), è vero anche che i SUV entrano a pieno titolo tra le categorie di auto più amate e più rubate: secondo i dati elaborati, nel 2018 il numero delle SUV sottratte ai proprietari è cresciuto del 62% rispetto al 2017 e i modelli finiti nella classifica top ten dei furti sono: Range Rover Evoque, Jeep Renegade, Toyota RAV4, Toyota C-HR, Nissan Qashqai, Kia Sportage e Bmw X5.

La statistica delle utilitarie

Le utilitarie, allo stesso modo, si confermano ancora le più amate dai ladri. Tra queste non può mancare di certo Fiat che detiene le tre posizioni del podio del segmento: la Fiat Panda, la Punto e la 500, seguite a ruota da Lancia Ypsilon e Ford Fiesta.
L’anno scorso sono stati 9.719 gli esemplari della Panda rubati, pari al 10,91% del totale dei furti.

le-regioni-più-colpite-dai-furti-di-auto

Quali le città più a rischio furti auto? La situazione di Bari nel 2018

Il tema della classifica furti auto è sempre caldo e di interesse per tutti: da Nord a Sud, da Est a Ovest questo disgustoso e spiacevole fenomeno non lascia tranquillo proprio nessuno, né tantomeno le province pugliesi e lucane.

Roma, la capitale nel nostro Belpaese, guida anche la classifica delle città più a rischio.
Seguita da Napoli, Milano, Bari, Catania e Torino.

Manco a dirlo, la conseguenza è che le regioni più minacciate sono la Campania, il Lazio, la Puglia, la Lombardia e la Sicilia.

E’ risaputo che l’Italia, per molti aspetti nazione geograficamente strategica,  fa da crocevia anche per il mercato nero automobilistico da e per Serbia, Slovenia, Albania e Medio Oriente. E Bari, per la sua vicinanza ai suddetti Paesi e per i suoi porti, ne è lo svincolo.

Una volta compiuto l’atto criminale, il veicolo è destinato ad alimentare il mercato parallelo dei pezzi di ricambio o alla sua reimmissione sul mercato con dati e documenti alterati.

Come difendersi dai topi d’auto?

Potremmo citare una serie di consigli, che però resteranno sempre poco seguiti dagli automobilisti, e le scuse sono sempre le stesse: distrazione, fretta o pigrizia.

Sarebbe il caso, invece, di non lasciare l’auto accesa o con le chiavi inserite,  di evitare di lasciare aperti i finestrini o il tettuccio e di parcheggiarla in aree isolate o incustodite.
Controllare di avere sempre con sé le chiavi e non appoggiarle e dimenticarle sui tavolini di ristoranti, bar e locali.

Contro i ladri d’auto tecnologici, infine, è consigliabile dotare sempre il veicolo di un sistema di antifurto meccanico, satellitare o elettronico e,  in quest’ottica, Defender Security Car mette a disposizione una serie di antifurti per auto che vanno a ridurre notevolmente il rischio di subire un furto.

Possiamo affermare, senza timore di essere smentiti, che è anche grazie al nostro ingresso nel mercato nazionale degli antifurti e dei sistemi di sicurezza per auto (da oltre 5 anni e con un bagaglio esperienziale di 15) che i dati statistici riportano un calo dei furti di autovetture.

Montare un antifurto Defender Security Car, oramai leader nel settore, permette di dormire sonni più tranquilli a tutti i proprietari di un qualsiasi veicolo.

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *